Com’è morto Stefano Cucchi?

il cadavere di Stefano Cucchi dopo l'autopsia_4Stefano Cucchi è morto all’ospedale Sandro Pertini di Roma alle 6.20 di giovedì 22 ottobre. Il certificato di decesso parla di presunta morte naturale. Il suo corpo pelle e ossa da 37 kg racconta altro: profonde echimosi agli occhi, una contusione vicino alla mandibola, una schiena segnata. Immagini che oggi i genitori hanno deciso di consegnare alla stampa, durante una conferenza in Senato, organizzata insieme ai legali e a Luigi Manconi, presidente dell’associazione A buon diritto. “La necessità di avere giustizia ci ha spinto a diffondere quelle foto”, ha detto il padre Giuseppe, “e ci ha fatto mettere da parte la volontà che il nostro dolore restasse privato”.

Le immagini del cadavere martoriato di Stefano Cucchi: 1 2 3 4
(Attenzione, si tratta di immagini molto forti che potrebbero urtare la sensibilità)

Sono sei fotografie. Si vede il viso scavato di Stefano, la mandibola storta, gli occhi cerchiati di viola. E poi la schiena, con lunghi e numerosi segni rossi lungo la spina dorsale, e un rigonfiamento sul fianco.

Cosa sia accaduto a questo giovane di 31 anni, in meno di una settimana, dovrà essere chiarito. Perché Stefano al momento del fermo era in perfetta salute, come testimoniano i familiari, ma due giorni dopo da Regina Coeli viene trasferito nel reparto detentivo del nosocomio, pare per problemi alla schiena e difficoltà a camminare. Prima del ricovero è già stato sottoposto a due visite mediche al Fatebenefratelli, dove gli sono state diagnosticate due fratture alle vertebre, oltre che la tumefazione di entrambe le palpebre.

Ai genitori viene comunicato solo il trasferimento, ma fino al giorno della morte nessuno riesce ad ottenere un permesso per poter vedere Stefano. Il ragazzo è tranquillo, gli dicono, nulla di più. Quando l’autorizzazione arriva è ormai tardi. Il padre, la madre e la sorella lo rivedranno in obitorio, senza sapere perché è morto, e con la consapevolezza di non averlo potuto assistere fino alla fine.

Guarda il video della conferenza stampa

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in articolo, ilaria romano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...