Villa Sant’Angelo: “A settembre leviamo le tende”

Lo si potrebbe definire un’oasi felice, se non fosse un campo sfollati. A Villa Sant’Angelo l’organizzazione della tendopoli è perfetta, grazie alla professionalità della protezione civile, vigili del fuoco e carabinieri volontari dell’Emilia Romagna, e soprattutto della collaborazione e buona volontà degli abitanti.

Intanto è pronto e avviato il progetto per il nuovo quartiere, fatto di casette di legno, nel quale prenderanno posto i cittadini nell’attesa, e nella speranza, di tornare presto nella “vecchia” Villa Sant’Angelo ricostruita, dove oltre il 95 per cento delle case risulta ora distrutta o inagibile.

Saranno 96 le nuove abitazioni, nelle quali alloggeranno circa 250 abitanti, donate dalla provincia autonoma di Trento. Non sarà però solo un dormitorio, visto che nel nuovo quartiere troveranno posto anche i servizi essenziali come strutture commerciali, ricettive, una nuova sede per il comune, un poliambulatorio e un dipartimento di ricerca dell’Università.

La promessa è quella di “levare le tende” e portare gli abitanti nei nuovi alloggi prima della fine di settemb

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in federico formica, fotogallery, notizie, video

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...